Sviluppo business park AKNO

Lo sviluppo della logistica e i business park di AKNO

12 Dicembre 2022

La logistica industriale oggi

Non c’è dubbio che, negli ultimi due o tre anni, il mondo produttivo ed economico in generale abbia vissuto una vera e propria rivoluzione dovuta a una serie di eventi concomitanti che hanno impattato profondamente sulle strutture e sulle dinamiche di tutto il sistema. Innanzi tutto la pandemia da Covid-19 che ha mutato in modo sostanziale le abitudini di tutti noi, producendo uno sviluppo improvviso e potente del commercio online e delle consegne a domicilio, facendo anche nascere nuove abitudini che si stanno mantenendo anche ora che la situazione sanitaria è sotto controllo.

D’altra parte, la crisi economica e quella degli approvvigionamenti che sono seguite alla pandemia hanno causato un nuovo equilibrio tra i settori produttivi, mandando in crisi alcune realtà e promuovendo, invece, lo sviluppo di altre. Infine, l’incertezza a livello internazionale e i grandi mutamenti provocati dai nuovi bilanciamenti tra le economie mondiali hanno impattato in modo significativo sulle dimensioni e sulle direttrici del commercio internazionale.

Non possiamo dunque sorprenderci che anche il mondo della logistica industriale stia vivendo un periodo di mutamenti profondi di fronte ai quali le aziende si trovano ad affrontare nuove sfide e a confrontarsi con bisogni prima quasi sconosciuti. In questo contesto di forte cambiamento, i business park di AKNO continuano ad avere un ruolo centrale e i nuovi progetti recentemente conclusi, come quelli del nuovo lotto a Broni (PV) e a Settala (MI), dedicato specificamente all’industria farmaceutica, dimostrano come le nostre strutture logistiche siano apprezzate e si propongano come hub cruciali per i mutamenti della moderna logistica.

Le innovazioni dei business park di AKNO

La filosofia della progettazione di AKNO è sempre stata animata da due principi fondanti: la realizzazione di strutture efficienti e il rispetto della sostenibilità ambientale. La lunga tradizione nell’edilizia per la logistica della nostra azienda ci ha dato le competenze per interpretare al meglio le richieste del cliente e progettare dei business park che siano in grado di soddisfare le esigenze tecniche e commerciali di aziende di settori diversi.

L’integrazione di spazi per il deposito delle merci, aree di carico e scarico e uffici amministrativi all’interno della volumetria dei parchi logistici deve essere pensata in modo da ottimizzare il flusso delle merci e del lavoro che rappresenta la chiave per l’efficienza di ogni struttura logistica. Inoltre, la scelta di collocazioni geografiche strategiche è di primaria importanza per la riduzione dei costi di trasporto e quindi per l’economicità di tutto il processo. Come è noto, la migliore collocazione per un polo logistico è quella che minimizza le distanze e i tempi di trasporto tra stabilimenti produttivi e punti di commercio al dettaglio. Occorre quindi un’analisi che tenga in conto sia le distanze geografiche, sia l’accesso a vie di comunicazione veloci per il trasporto delle merci e, per questo motivo, i business park tendono a concentrarsi in alcune località particolari che presentano questo insieme particolare di caratteristiche. Ad esempio, Broni, Settala, Telgate, Nogarole Rocca, Belgioioso e le altre località in cui abbiamo costruito le nostre strutture sono esempi classici di come si possano trovare gli spazi più adatti per la logistica industriale proprio in prossimità dei grandi nodi autostradali e ferroviari e in posizione baricentrica rispetto ai grandi centri del centro-nord Italia.

Eco sostenibilità ed efficienza energetica

AKNO sostiene da sempre un’architettura rispettosa dell’ambiente secondo i principi del LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) e nella progettazione dei propri business park prevede sempre le più avanzate soluzioni tecnologiche volte al risparmio energetico. Questo tema, oltre che essere cruciale per il rispetto dell’ambiente, è anche, soprattutto nell’attuale contesto economico internazionale, un aspetto di notevole importanza per il contenimento dei costi di gestione dei nostri parchi logistici.

La presenza costante di pannelli solari fotovoltaici sulle nostre strutture, ad esempio, contribuisce concretamente alla riduzione della bolletta per l’energia elettrica, così come le grandi coperture in vetro che, sfruttando al meglio l’illuminazione naturale, riducono al minimo la necessità di impiegare energia per l’illuminazione artificiale.

Un altro aspetto molto importante per l’eco sostenibilità dei nostri business park è la scelta di materiali e serramenti che garantiscano un notevole grado di isolamento termico agli spazi interni della struttura che, combinati con impianti di riscaldamento e condizionamento ad alta efficienza, puntano a ridurre al minimo il consumo energetico per la climatizzazione degli ambienti e raggiungono quindi il duplice obiettivo di preservare l’ambiente e contenere i costi di gestione.

Tutte queste soluzioni tecniche per il risparmio energetico e la tutela dell’ambiente, a cui si affianca anche, tra le altre, il recupero dell’acqua piovana, si aggiungono all’attenzione di AKNO per una gestione sostenibile del cantiere in fase realizzativa e per un corretto smaltimento dei rifiuti prodotti durante i lavori di costruzione dei nostri business park.